Progetti speciali… tutti da sposare

La storia del wedding designer Mauro Adami: «Matrimonio.it sa personalizzare il tuo progetto sul web creandoti un’identità»

Guarda il film →

Artigianalità, poesia, scenografia, un po’ tutto quello che può essere il collezionismo di un sognatore: è questa l’affascinante atmosfera che si respira una volta varcata la soglia del prestigioso atelier Domo Adami a Vigevano (PV), punto di riferimento per il mondo wedding a livello internazionale.

Il suo direttore artistico, Mauro Adami, wedding designer e global stylist, da sempre creatore di abiti da sposa, è uno dei volti più noti nel mondo dello stile italiano (anche per la partecipazione a trasmissioni tv di grande successo come “Cambio vita… mi sposo” o “Mi ha lasciato… cambio vita!” trasmesse su Sky). L’estro di Mauro Adami, insieme alla competenza di Andrea Facchinato hanno permesso di plasmare un’idea e trasformarla in progetto; è così che oltre 20 anni fa il brand Domo Adami ha preso vita.

Oggi il suo wedding team lavora a stretto contatto con Matrimonio.it, il primo portale di riferimento per il matrimonio di qualità in Italia, con più di 2.500.000 pagine viste e più di 4.000 futuri sposi registrati ogni mese, per una serie di progetti che vanno anche oltre la comunicazione delle collezioni di abiti nuziali: Matrimonio.it è infatti diventato media partner della Wedding School e della Domo Adami Academy, veri e propri “must” per chi vuole specializzarsi come professionista nell’organizzazione eventi nel settore matrimoni.

«Chi deve comunicare oggi il matrimonio» racconta Mauro «deve avere lo stesso entusiasmo della “storia della sposa” nel paese di provincia, la stessa emozione che si prova quando si vede passare la sposa: lì tutto il paese partecipava a questo tipo di festosità».

E oggi, nel “paese” del digitale, come è cambiata la comunicazione? «Oggi, quando ci si sposa, si va su Sky e si guarda un bel programma, si va su Pinterest a collezionare foto di ispirazione, si va sui siti come Matrimonio.it e si cerca qualche ispirazione o soluzione da cui partire». Meglio o peggio rispetto a una volta? «Meglio, assolutamente meglio, se si fa attenzione a pensare il matrimonio non solo come un prodotto da vendere: io lo ritengo un’emozione, una cultura, una tradizione: solo così riusciamo a dare un messaggio veritiero e a coinvolgere i nostri clienti».

Mauro Adami non confeziona solo magnifici abiti da sposa, ma è un vero stilista del matrimonio, che diventa consulente creativo nell’organizzazione di ogni aspetto artistico e stilistico.

Come si fa a trasmettere questa competenza online? «A ogni nuova idea si affianca la necessità della sua comunicazione: oggi le spose sono molto informate, hanno tantissime fonti a disposizione. Noi però cerchiamo un punto d’incontro con interlocutori all’altezza, veri partner capaci di creare squadra, il famoso network».

E per Mauro non ci sono dubbi su quale sia oggi il migliore interlocutore sulla piazza: «Dopo tanti anni di digitale, devo dire che Matrimonio.it è l’unica realtà, veramente italiana, capace di personalizzare le tue idee: il valore aggiunto di Matrimonio.it sono le persone al suo interno, capaci di non rivendere pacchetti standard».

E i competitor? «Ho conosciuto tante realtà, frequento tante realtà, li conosciamo tutti, perché comunque essendo Domo Adami molti suonano “al campanello”, ma quando devi fare un progetto particolare hai bisogno di un valido interlocutore, un consulente mediatico che abbia la stessa capacità di ascolto e di personalizzazione dei progetti che mettiamo noi con i nostri clienti».

È questo dunque il valore aggiunto di una realtà come Matrimonio.it? «Credo che Matrimonio.it colpisca veramente nel segno perché ti supporta nella creazione della tua identità: oggi bisogna crearsi un’identità, anche e soprattutto sul web, che sia sempre veritiera. Se consiglio assolutamente Matrimonio.it come interlocutore è perché loro sanno assolutamente darti un’identità giusta: è imprescindibile il dover essere, da italiani, su Matrimonio.it!».

 

Cina, Giappone, Turchia, Russia, Italia: Mauro Adami è un “emigrato di lusso” che gira il mondo per disegnare matrimoni ed esperienze d’autore, con un gusto squisitamente italiano.

Quali sono le tendenze a livello internazionale in ambito wedding? «Non basta più essere un semplice contenitore alfabetico, come una volta, le classiche “pagine gialle”» afferma Mauro «oggi ci vuole competenza, bisogna differenziarsi nel proprio ambito e trasferire conoscenza e professionalità: non possiamo vendere progetti se non assolutamente personalizzati».

Una scelta che rispecchia la visione di Matrimonio.it per il suo futuro: «Loro hanno una forte componente editoriale, hanno una redazione, degli esperti, dei consulenti per ogni progetto. Per questo Matrimonio.it… è tutto da sposare!» E se lo dice uno stilista di matrimoni, c’è da fidarsi.


Nessuno può parlare dei nostri prodotti meglio di chi li usa ogni giorno. Per questo raccontiamo le storie dei nostri clienti.

vedi un'altra storia  →

© 2019 Premiaweb Srl – Sede legale: via Pedretti 26, 20095 Cusano Milanino MI
Tel: 02.83539872 – Email: info@premiaweb.it  Privacy PolicyEnglish
Handcrafted by Moze